cucinando
home<li ho provati<antipasti<Cornetti farcitisiete qui

 

Cornetti farciti

Li ho provati ANTIPASTI

Minibrioches al salmone di Elena Di Giovanni


PAN BRIOCHE MORBIDO
260 g di farina 00, 200 g di farina Manitoba, 150 ml di latte tiepido, 15-20 gr di lievito di birra, 100 g di burro sciolto e fatto intiepidire, 2 uova intere, 1 tuorlo, un cucchiaino raso di zucchero, un cucchiaio di sale.

Sciogliere il lievito nel latte tiepido aggiungendo lo zucchero e lasciar riposare per 10 minuti. Fare la fontana con la farina, rovesciarvi al centro il latte ed iniziare ad amalgamare.
Aggiungere poi le uova e il tuorlo e impastare bene, amalgamando anche il burro morbido.
Infine, aggiungere il sale. L'impasto risulterà morbido, per cui viene meglio, secondo me, con l'impastatrice.
Porre a lievitare in una ciotola unta di burro e coperta da pellicola, in forno intiepidito, per circa un'ora e 30.
Riprendere l'impasto, sgonfiarlo e stenderne metà allo spessore di poco più di mezzo centimetro. Ricavare dei triangoli dalla base stretta e dai lati lunghi, arrotolare in modo da ottenere delle briochine di circa 8-10 cm di lunghezza. Mettere sulla placca da forno con carta forno, e porre di nuovo a lievitare in forno intiepidito, per circa 40 minuti.
Pennellare con uovo sbattuto e cuocere a 180° per circa 15 minuti.
Le briochine resteranno soffici.
Apritele con un coltello, senza staccarle del tutto, stendete del formaggio caprino su entrambi il lati interni e disporvi una fetta di salmone affumicato. Pronte da mangiare.
Una facile ricettina che utilizzo spesso per ottenere un pan brioche morbido. E' una mia versione, frutto di varie rielaborazioni, e a me viene sempre ben morbido. E' anche molto semplice.
ricetta e foto di Elena Di Giovanni Macerata

DOMANDE - RISPOSTE - COMMENTI

Si possono congelare?
Io le congelo da cotte. Le scongelo a temperatura ambiente e, dopo scongelate, passo in forno a circa 160 gradi per qualche minuto, per farle rinvenire meglio. Elena Di Giovanni
Le ho cotte qualche giorno prima, la mattina le ho scongelate, tagliate, scaldate e farcite! Gianpiera Bava
Abbiategrasso
Quante ne vengono con questa dose?
circa 35 briochine. Elena Di Giovanni
Si può fare un pain brioche intero ?
Sì, anche un panettone gastronomico, ma con uno stampo che sia inferiore ai 20 cm, 18 va gia' bene, altrimenti viene troppo basso e non si riescono a fare almeno tre strati. Ho fatto dei mini danubio a forma di abete, da mettere come simil segnaposti! Elena Di Giovanni
Per mantenere morbido anche l'esterno ?
io le spennello leggerissimamente con del tuorlo battuto, con aggiunta di pochissima acqua, prima di cuocerle.
Se le fai tanto piccole riduci i tempi di cottura. Elena Di Giovanni
Le ho spennellate di latte all'uscita dal forno, e fatte raffreddare sotto un telo inumidito leggermente: perfette
. Laura Toro
Le ho fatte 2 volte: la prima volta effettivamente avevano la crosta un pò croccante, la II volta le ho cotte a temperatura più bassa (nel mio forno a 150°) e le ho tolte appena imbiondite: erano perfette.
Paola Pierri
Alternativa al ripieno di salmone?
robiola e bresaola / fettine di mozzarelline ciliegia e fettine di pomodorini / bresaola e caprino / crudo e fettine di bufala
...e so che qualcuno le ha fatte anche con la marmellata. Elena Di Giovanni
salmone e philadelphia / mozzarella e prosciutto cotto
Buone anche senza farcitura... Mirella Falchieri
Altre idee?
Ne ho preparate alcuni mini-mini-mini, bagnate con latte e sopra qualche ricciolo di grana poi in forno. Sono piccole piccole e le servirò con una crema di formaggi. Son venute splendidamente. Sabrina Delfanti
Con questa ricetta puoi confezionare un magnifico mazzo di "fiori". le brioches devono essere molto piccole (non più di 3 cm di diamentro) poi fai un foro nella parte superiore e metti dell'affettato in modo che sporga (un po arrotoloto) o delle creme varie. Le infili una alla volta su uno spiedino lungo e le metti tutte in un vaso con del verde (che prendi dal fiorista) fa un figurone! fiorella guakzetti sondrio
Sono venute buonissime; erano molto buone anche con la marmellata. Non avendo farina manitoba le ho fatte con farina 0 e le ho congelate per una settimana... non hanno perso nulla in fraganza! Eccezionali!
michela mazzo

Come ho presentato i mini cornetti al salmone. Porzia Losacco Bari

 

 

 

 


Cornetti alla marmellata o salati di Elena Berther


Questa l'ho imparata ad un corso di pasticceria e l'ho provata: ottima.

250 g di farina, 250 g di burro morbido, 250 g di Philadelphia

Amalgamare burro e Philadelphia molto bene, poi aggiungere un po' per volta la farina.
Far riposare la pasta in frigorifero per una notte.
Il giorno successivo, tirare la pasta col matterello, abbastanza sottile. Tagliare dei quadrati,
mettere un cucchiaino di marmellata (meglio se di albicocche) in un angolo, e arrotolare la pasta partendo dall'angolo del ripieno. Chiudere bene e dare la forma curva del cornetto.
Spennellare con uovo sbattuto e mettere in forno a 180° per 20 minuti.
Ho provato a farli anche salati, con ripieno di tonno e capperi e di wurstel e formaggio, buonissimi. Provateli, perchè sono facili e, salati, sono un ottimo stuzzichino.
ricetta di Elena Berther Brescia
foto e realizzazione di Emanuela Lucci Trieste

DOMANDE - RISPOSTE - COMMENTI

Ripieno e commenti di chi ha provato la ricetta
Li ho riempiti con prosciutto tritato e formaggio saporito (montasio, provolone) e sono venuti stupendi. Sembra una pasta sfoglia!
Per motivi di tempo non li avevo spenellati col tuorlo e così nella foto sono un po' pallidini... Emanuela Lucci
Si possono congelare?
Li ho congelati già cotti e sono venuti bene. Lydia Capasso Napoli
Io li ho fatti due volte la prima li ho congelati e la seconda li ho cotti e mangiati subito, non c'era differenza. Li ho congelati crudi e messia scongelare nel frigo la sera precedente il loro utilizzo. Fantastici. paola molino Napoli
Va aggiunto il sale?
Credo che dipenda dall'uso finale: se vuoi farli salati, io aggiungerei un po' di sale all'impasto. Elena Di Giovanni Macerata


Cornetti farciti di Monica Rettighieri


DOSI per 4 persone

TEMPO D'ESECUZIONE
preparazione 15 minuti, riposo 30 minuti, cottura 20 minuti

INGREDIENTI
150 g di farina bianca, 100 g di ricotta, 70 g di burro, sale q.b., 1 uovo per spennellare

ESECUZIONE: Mescolare gli ingredienti e formare una palla che farete riposare per 30' in frigo. Poi la stenderete allo spessore di 12 cm e ne ricaverete dei triangoli al cui centro metterete dei patè. Arrotolate dal lato più largo in modo da fare un cornetto. Spennellate con l'uovo sbattuto e mettete in forno a 210' per 20'.

SUGGERIMENTI: i patè consigliati sono:
- patè di prosciutto
- patè di olive
- patè di fegato
- patè di peperoni
- Si può anche mettere formaggio, wurstel, od olive a pezzetti.
Monica Rattighieri San Giovanni Bianco


Cornetti farciti di Anna Moroni


Fare una fontana sulla spianatoia con 300 g di farina 00; aggiungere 200 g di ricotta, 140 g di burro a temperatura ambiente e un pizzico di sale, quindi impastare molto bene fino ad avere un impasto liscio. Far riposare in frigo per circa 30'.

Stendere la pasta sottile (1/2 cm) e tagliare a triangoli. Farcire con un ripieno a piacere, spennellare i bordi con uovo battuto e arrotolare a cornetto. Spennellare con l'uovo e cuocere a 200° per 10'. Si possono fare anche a forma di raviolo o di fagottino.
Esempi di ripieni:
-prosciutto cotto e scamorza a dadini
-provola grattugiata e patè di olive
-wurstel ed emmentaler grattugiato
-carciofini e provola…......
Anna Moroni
Prova del Cuoco 5/1/04

DOMANDE - RISPOSTE - COMMENTI

Questa è la ricetta dei cornetti di Monica Rettighieri?
Penso che la ricetta originale dei cornettini con la ricotta sia di Monica, ma è stata proposta anche da Anna alla prova del cuoco. lydia capasso napoli
altri ripieni
suggerisco due ripieni facili e squisiti, validi anche per le torte di pasta sfoglia:
1. insalata trevigiana (tagliata a listerelle e messa cruda sulla pasta) con una generosa macinata di pepe bianco e quel tanto di ricotta che basta a tenere insieme l'insalata...
2. champignons appena rinvenuti in un filo d'olio, con qualche porcino secco a ravvivare il gusto, e tanto stracchino (o crescenza).
claudia tresso Torino
Io farei trevigiana e stracchino oppure funghi, trevigiana e stracchino. daniela delogu ROMA
Si possono congelare?
Io li ho congelati dopo cotti e raffreddati e ributtati in forno quando li ho scongelati. Sembravano appena fatti. Emanuela Lucci trieste
Li ho congelati crudi, poi alla sera passati al frigo e alla mattina dopo in forno. Ho provato così ed è andata benissimo, forno alla stessa temperatura. patrizia melampo castel san giovanni (pc)

 LIBERAMENTE TRATTO DAL FORUM DI CUCINA ITALIANA ON LINE
http://www.cucinait.com/cucinait/Home/Home.asp

home<li ho provati<antipasti<Cornetti farcitisiete qui